Farmacia comunale, Frasca: “Subito una riunione della Commissione di Controllo alla presenza del Sindaco”

mino-frasca4

NARDO’- Il consigliere provinciale del Pdl Mino Frasca ha chiesto al presidente della Commissione di Controllo e Garanzia del Comune di Nardò Alessandro Presta, la convocazione urgente di una riunione della Commissione, a cui partecipi anche il sindaco Risi e che affronti la questione dell’assunzione alla farmacia comunale di Nardò.

Ripetutamente, nei mesi scorsi, il Pdl neretino ha chiesto all’amministrazione comunale e alla Nardofarma, società a partecipazione mista che gestisce la farmacia comunale, di fare chiarezza sulle procedure seguite per l’assunzione di una unità lavorativa ai fini del servizio di domiciliazione dei farmaci presso le fasce più deboli della cittadinanza neretina.

Una vicenda chiarita dal punto di vista normativo dal parere del segretario generale Giuseppe Leopizzi, che ha stabilito l’illegittimità della procedura seguita.

“Nonostante il parere del segretario generale e l’evidente inopportunità di un’assunzione discrezionale – fa notare Frasca – né il presidente Giuseppe Spano, né altri a Palazzo Personé, hanno ritenuto di dover spiegare qualcosa ai cittadini di Nardò o, meglio, di risolvere questa situazione contra legem.