Una Taranta sul mare

notte-taranta

TARANTO- Quasi seimila spettatori, secondo gli organizzatori, hanno assistito ieri sera all’anteprima della “Notte della Taranta” alla rotonda del lungomare di Taranto. Sul palco il musicista e compositore bosniaco Goran Bregovic che ha diretto l’orchestra popolare del festival salentino assieme alla sua “Wedding and Funeral bands”. Un tuffo nella miscela di musica e cultura popolare preparata dallo “stregone” Bregovic che ha coinvolto i tarantini affacciati sul mar Grande.

Proprio quando Bregovic stava per eseguire le note rivoluzionarie della sua Opa Cupa, si è levato al cielo lo striscione del Comitato dei Liberi e pensanti, per tenere alta l’attenzione sul dramma sanitario e ambientale che vive la città di Taranto. Lo striscione recitava: “Lecce-Taranto: due realtà. Una turismo, l’altra disoccupazione ed alto tasso di mortalità”.