Sigarette da contrabbando al porto, nei guai autista bulgaro

Guardia-di-Finanza

BRINDISI- Ancora sigarette da contrabbando nel porto di Brindisi. Finisce nei guai un cittadino bulgaro.I militari della compagnia della guardia di finanza di Brindisi hanno sequestrato 18 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, marca “Gold Classic”. Nello specifico, le fiamme gialle hanno individuato presso il varco doganale di Costa Morena, un furgone Fiat Ducato con targa bulgara, appena sbarcato dalla motonave Sorrento, proveniente dalla Grecia, all’interno del quale erano state occultate le bionde. Il furgone è stato sequestrato, mentre l’autista, un uomo di nazionalità bulgara è stato arrestato.