Premio Ilaria Alpi, L’Indiano: “Dietro le sbarre” approda in finale

L'Indiano

LECCE- Premio Ilaria Alpi: L’Indiano ottiene la terza nomination in tre anni con il suo viaggio nel carcere di Lecce. Anche quest’anno, infatti, fra i tre finalisti del più prestigioso concorso italiano per il giornalismo televisivo d’inchiesta compare il programma di Telerama, che già si è aggiudicato il premio nell’edizione 2011 (con l’inchiesta sulle ronde nel campo di Manduria, di Danilo Lupo) e nell’edizione 2012, anno nel quale l’indiano piazzò due finalisti su tre nella sezione tv locale, ovvero il reportage vincitore, “Mesagne e la Scu”, di Lucia Portolano e la scheda sulla rivolta di Boncuri a Nardò, di Danilo Lupo.

Come si suol dire, non c’è due senza tre: anche nel 2013 la 19esima edizione del premio Ilaria Alpi vedrà un finalista salentino nella sezione tv locale: la giuria ha infatti selezionato “DIETRO LE SBARRE”, il viaggio dell’indiano nel carcere di Lecce andato in onda in due puntate l’1 e il 2 maggio di quest’anno: un reportage curato da Danilo Lupo con le riprese e il montaggio di Matteo Brandi, Stefano De Tommasi e Emiliano Buffo.

Telerama torna quindi a Riccione, sede del concorso, tra il 5 e il 7 settembre prossimi, quando verranno proiettati tutti i video finalisti e la giuria (presieduta da Luca Ajroldi e nella quale spiccano giornalisti come Tiziana Ferrario, Andrea Vianello, Romano Tamberlich, Maurizio Torrealta) sceglierà tra i finalisti i vincitori delle varie sezioni.