L’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” rincontra Goran Bregović

Goran-Bregovic

TARANTO- Un sodalizio prezioso tra la cultura pugliese e balcanica. Tamburelli e ottoni insieme, di nuovo, per rinnovare l’importanza del dialogo e lo scambio dei linguaggi musicali. L’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” rincontra Goran Bregović accompagnato dalla sua “Wedding and Funeral Band”, per riportare in Puglia i colori e i suoni della festa “fra i due mari”, ripercorrendo le tappe sonore più significative del Concertone finale dell’edizione 2012. Un concerto che ha registrato il tutto esaurito lo scorso 29 giugno alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, nella consueta serata capitolina in cui “La Notte della Taranta” si racconta all’interno di “Luglio Suona Bene”.

Questo il progetto musicale che la Fondazione “La Notte della Taranta” dedica a Taranto quale anteprima straordinaria della sedicesima edizione del festival, sabato 27 luglio alla Rotonda del Lungomare Vittorio Emanuele III (ingresso libero). Partner dell’evento, assieme a Pugliapromozione che finanzia la serata, sono inoltre il Comune di Taranto, in collaborazione con Fondazione Musica per Roma Auditorium Parco della Musica.

Una scelta non casuale: anche questa volta alla direzione dell’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” è stato chiamato il Maestro Concertatore ritenuto più adatto all’occasione, fra i tanti illustri saliti negli anni sul palco del Concertone di Melpignano e poi rincontrati, ormai sempre più spesso, nelle tournèe in Italia e all’Estero.

A Taranto quindi un concerto-connubio tra i tempi “dispari” dei Balcani e i ritmi “indiavolati” della pizzica, in un’ottica di contaminazione e condivisione profonda. Saranno riproposti i “classici” della musica tradizionale salentina (canti d’amore, pizziche, stornelli, canti di lavoro) rivisitati dall’estro creativo di Bregović tra echi di fanfare e sonorità contemporanee; così come non mancheranno alcune hit del Maestro come Hopa cupa e Kalashnikov. Aprirà il concerto il Gruppo di Ricerca Popolare, originario di Ginosa nella provincia tarantina.

Un vortice di culture, di suoni, di canti e di balli in attesa del Festival 2013, che partirà il 6 agosto per proseguire fino al 21 nei centri del Salento, e si concluderà con il Concertone del 24 a Melpignano in cui a guidare l’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” nella sedicesima edizione sarà Giovanni Sollima, come sempre con la partecipazione di numerosi ospiti.