Furto all’Antiracket, preso il presunto ladro

arresto

FRANCAVILLA- Colto in flagranza di reato, mentre tentava di trafugare carburante da un altro ladro, il presunto autore del furto perpetrato due notti fa a Francavilla Fontana, ai danni dell’azienda di Salvatore Incalza, presidente della locale associazione antiracket. A finire in manette è il 39enne della città degli Imperiali Santo Camposeo, pizzicato dai carabinieri del norm di Massafra mentre cercava di svuotare il serbatoio di un tir in sosta nei pressi del centro ionico. Dopo il fermo, i militari hanno anche individuato il fiorino utilizzato dall’uomo, risultato rubato, con all’interno altro gasolio trafugato e varia refurtiva tra cui, appunto, le batterie rubate ad Incalza solo qualche ora prima.

Ad incastrare amposeo, le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate nel supermercato di Incalza che, in mattinata, ha eseguito il riconoscimento.