Sanitaservice, internalizzazioni legittime per la Corte Costituzionale

protesta Sanitaservice

LECCE- La Corte Costituzionale ha dichiarato legittimo il processo di internalizzazione, in atto dal 2007, di tutte le sanitaservice pugliesi. Con questo passaggio fondamentale, circa 5mila dipendenti delle ditte esterne passeranno alle società in house.

La USB Puglia esprime profonda soddisfazione per l’esito di questa sentenza.

Gianni Palazzo, rappresentante dell’Unione Sindacale di Base, annuncia che a breve chiederanno al governatore Vendola e all’assessore Gentile, l’internalizzazione  del 118 a Lecce e in tutte le asl pugliesi e del servizio di pulizia a Brindisi e a Taranto.

“Già in queste ore”, si legge in un comunicato “abbiamo inviato alla Gentile la richiesta di un incontro per discutere della sentenza e per far ripartire il percorso”.