Ok bilanci ASL, da ottobre le assunzioni

corsia ospedale

ROMA- Arriva da Roma una buona notizia per la sanità pugliese. Cade ufficialmente la diffida per la Regione Puglia che si libera del cappio al collo del piano di rientro. Il tavolo Massicci ha dato esito positivo. L’ok è arrivato per i bilanci delle Asl e per i risparmi operati in questi due anni dalla Puglia. Slitta al 10 settembre l’incontro durante il quale si potrà archiviare il blocco del turn over, si darà il via libera alle 1600 assunzioni già annunciate e all’erogazione di 120 milioni di euro.

Quanto alle assunzioni spetta ai direttori generali delle Asl completare le piante organiche che poi dovranno passare al vaglio dell’assessorato regionale alla salute che deciderà Asl per Asl il personale da reclutare.