MIR, Pagliaro: “Subito nuove elezioni. Questo governo morte lenta a colpi di rinvii”

Paolo Pagliaro

LECCE- “Inutile assistere a questa morte lenta a cui si sta sottoponendo il nostro Paese: meglio elezioni subito, prima che sia troppo tardi”. Cosi’ il coordinatore regionale di Mir, Paolo Pagliaro. 

“Questo e’ il governo dei rinvii -prosegue- e i dati sull’economia nazionale si fanno sempre più allarmanti. Non c’e’ nessuna iniziativa che l’esecutivo abbia intrapreso con decisione e a lungo termine. Un clima di incertezza quasi cancerogeno per le imprese e per tutti i cittadini, che in autunno potrebbero pagare caro il prezzo di tanta indecisione e debolezza nella programmazione. L’Italia non ha bisogno di un governo dei pannicelli caldi. Ha bisogno di riforme e subito. Per questo ci auguriamo un gesto di responsabilita’ per tornare subito alle elezioni.

Certo, ci sono temi a cui, personalmente, sono più sensibile, come il riordino istituzionale e la riforma del fisco, timidamente avviati e che subirebbero un ulteriore stop. Ciononostante, bisogna evitare il pericolo di un dramma sociale dagli effetti devastanti, dando subito un nuovo governo al Paese in grado di fare le riforme necessarie. Noi di Mir raccoglieremmo questa sfida con entusiasmo -conclude Pagliaro- forti dei nostri programmi e della voglia di offrire alle nuove generazioni cio’ che le vecchie hanno quasi cancellato: un futuro” .