L’ex assessore replica a Bruno: “Ha la sindrome Andrisano”

antonio-andrisano

FRANCAVILLA FONTANA- “Mi spiace -in ragione dell’amicizia che ci lega- intervenire sul caso Bruno e constatare che l’amico Maurizio e’ ormai affetto da una incurabile “sindrome Andrisano” che da diverse settimane lo affligge e che ha raggiunto il suo culmine con la conferenza (non conferenza) stampa di ieri”.

A dichiararlo è proprio l’ex Pdl Antonio Andrisano, destinatario di alcune dichiarazioni lanciate da Bruno nella conferenza a margine del ritiro della candidatura.

“Mi permetto di consigliare a Maurizio (al quale, dopo aver appreso la notizia del suo sofferto ritiro, avevo manifestato la mia sincera solidarietà) di ricercare all’interno del suo giardino le cause delle sue fughe in avanti, delle sue brusche frenate e di improvvise manovre di retromarcia, così come gli consiglio, ancora, di fare una attenta e serena analisi in merito alle qualità essenziali che un candidato sindaco deve possedere e che, certamente non io, ma altri,  evidentemente, non gli riconoscono.

Diversamente – chiude Andrisano – non si comprenderebbe questo stato di agitazione di Maurizio Bruno”.