L’appello di una donna gravemente malata: “Non ho i soldi per salvarmi”

donna_malata

GUAGNANO- Con grande umiltà e con gli occhi lucidi, scegliendo di farlo di spalle solo per pudore, una signora di Guagnano rivolge un appello ai salentini: le hanno da poco diagnosticato un brutto male, un carcinoma alle corde vocali ed è solo l’ultima di una serie di tragedie che si abbattono sulla sua famiglia. La malattia ha colpito, portandola via, sua sorella ed anche sua nipote. E, un dramma, un fattaccio di cronaca cui non faremo cenno perchè è in corso il processo, gli ha strappato via anche il nipote.

Fino a ieri era lei ad occuparsi di tutto, a cercare di tenere in piedi quel che resta della famiglia. Ma ora è arrivata una diagnosi che le sta togliendo anche la parvenza di serenità che riesce a trasmettere agli altri.

A Lecce le hanno detto che dovrà sottoporsi ad un intervento di tracheostomia. Le verrà praticato un foro nella trachea, con il quale dovrà cionvivere per sempre e le saranno asportati il carcinoma e le corde vocali.

A Genova, però, c’è la possibilità di un intervento meno invasivo, con il laser co2. Ma lei non ha i soldi neanche per arrivare a Genova e sottoporsi ad una visita.