Un milione e 300mila per trasformare via Bari, oggi la firma

cantiere

LECCE- 1 milione e 300 mila euro per il mercato di via Bari a Lecce. In mattinata la firma del contratto. Ad aggiudicarsi l’appalto una ditta di Andria, vincitrice del bando indetto dall’amministrazione comunale. Il cantiere rientra in un progetto più ampio di riqualificazione della periferia leccese, di cui ne è opera cuore la trax road. A seguire da vicino i cantieri, l’assessore ai lavori pubblici del comune di Lecce, Gaetano Messuti. Anche perchè da settembre, via Bari sarà al centro di un ulteriore incremento del flusso di traffico. Con lo spostamento del mercato bisettimanale, il quartiere alle porte della città, sarà preso d’assalto da chi, normalmente, si reca in via del mare per fare la spesa. Ma con l’avvio dei lavori, e settembre alle porte, il timore è che possa ulteriormente slittare lo spostamento del mercato. Benchè, come assicura Messuti, si farà l’impossibile per rispettare le scadenze nel cronoprogramma.

Anche perchè, specie in quel di via Braccio Martello, sede dell’assessorato al commercio, tutti conoscono gli sforzi fatti per ottenere l’accordo con i commercianti, più volte, nei mesi scorsi, sul piede di guerra e restii al trasloco. Tornando al cantiere di via Bari, oltre al manto stradale e al marciapiede, sarà costruita una pista ciclabile che si ricongiungerà con quella di via Madre Teresa di Calcutta e affiancherà la strada fino all’intersezione con via Lupiae.