Enel, dagli Usa arriva Lewis

Enel Basket

BRINDISI- La nuova guardia arriva dall’America. Ron Lewis, è il terzo player effettivo dell’Enel basket, dopo Campbell e Bulleri. Il lavoro di cercatore di talenti oltre oceano del general manager Giuliani inizia a dare i suoi frutti. E il primo ad approdare sulla costa adriatica è lo statunitense Lewis, classe ’84, ruolo guardia.

La sua prima esperienza da professionista è Belga, ma gioca anche in Israele e nella Repubblica Cieca, vantando anche spiccate esperienze nelle coppe Europee, avendo partecipato ad alcune gare dell’Europa Challenge e dell’Euroclub.

In casa Enel si lavora piano, ma bene. Va quindi via via concretizzandosi il sogno della dirigenza di contrada Masseriola. Ovvero quella di completare un roster composta da tre extracomunitari e quattro comunitari.