Furto in appartamento: tre ladri finiscono in manette

arresto

BRINDISI- Ladri in azione al rione Sant’Elia di Brindisi. Nel mirino dei presunti topi d’appartamento l’abitazione di un’anziana donna deceduta da pochi giorni. I malviventi  sapevano di non trovare nessuno in casa e così si erano fiondati senza troppi problemi. Ma stavolta il colpo non è andato a buon fine, il furto è stato sventato la refurtiva recuperata e in tre sono finiti in manette. Il blitz che ha mandato all’aria i piani dei presunti ladri è stato condotto da due pattuglie della sezione Volanti della Questura di Brindisi, intervenute fulmineamente al civico 7 di piazza Zandomenighi.

L’operazione – coordinata dal vice questore aggiunto Alberto D’Alessandro, dirigente della sezione Volanti della Questura di Brindisi – si è conclusa con l’arresto in flagranza di reato di tre individui, tutti brindisini, che ora dovranno rispondere dell’accusa di danneggiamento e furto aggravato. Si tratta di Francesco Ranieri di 24 anni, di Renato Candita di 21, e del diciannovenne Giuseppe Balestra.