Campi da golf e nuovo cemento, si scalda la discussione

golf

LECCE- Torna domani in commissione in regione la proposta di legge per la realizzazione  ex novo di impianti da golf da almeno diciotto buche. Avanzata dal pidiellino Marmo, sarà discussa appunto nella seduta di domani, in seno alla quale torneranno anche i nodi sollevati soprattutto da Legambiente, che ritiene la nascita di nuovi campi da golf un cavallo di Troia per nuove speculazioni edilizie, visto che ad ogni nuovo tappeto verde si dovrebbe accostare la nascita di nuove strutture ricettive. Legambeinte ha invece proposto, in alternativa, che gli impianti nascano semmai attorno ai centri urbani, per fungere da cintura verde che freni l’espansione edilizia.