Copertino, arresto per droga e armi

arresto

COPERTINO- Nella giornata odierna i Carabinieri della Tenenza di Copertino hanno arrestato un soggetto, MUSCELLA Alessandro, 35enne di Copertino ed ivi residente per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di arma comune da sparo ed hanno denunciato un altro soggetto Q. A., 28enne di Galatina ma residente a Copertino, per tentato furto.

Tutto ha avuto inizio con una chiamata al 112 di un cittadino che aveva notato un soggetto entrare all’interno di un’abitazione di Copertino.

Subito intervenuti, i militari hanno identificato Q.A. che, a suo dire, si era introdotto nell’abitazione per fare uno scherzo al proprietario.

La conseguente perquisizione personale, estesa anche al veicolo del soggetto, ha permesso di ritrovare un coltello a serramanico ed un manganello tipo sfollagente. A seguito di ciò, comunque, i militari hanno proceduto a denunciare in stato di libertà il Q.A. per tentato furto.

I militari, a quel punto, hanno proceduto a controllare, assieme al MUSCELLA, proprietario della casa, se il soggetto avesse già asportato qualcosa. Enorme è stata la sorpresa allorquando i militari hanno rinvenuto alcuni barattoli di vernice all’interno dei quali erano stipate della sostanza stupefacente e una pistola.

Nella fattispecie i militari hanno rinvenuto un panetto ed altri residui di hashish del peso complessivo di oltre 120 grammi, nonché una pistola semiautomatica Walter P38 e circa 50 munizioni di vario calibro. In un’altra stanza, peraltro, è stato rinvenuto anche materiale adatto al confezionamento dello stupefacente tra cui una bilancia di precisione.

Immediatamente il proprietario dell’abitazione è stato arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Tutta la sostanza stupefacente, l’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro.