E’ il Miccoli Day, Chevanton ancora in sospeso

Fabrizio Miccoli

LECCE- E’ il Miccoli day, il giorno dell’ufficialità del passaggio del bomber di San Donato in giallorosso. Una sorta di sogno che si avvererà per il calciatore e per molti tifosi. Miccoli ha spesso in passato manifestato la volontà di giocare nel Lecce e dopo una trattativa non certamente facile la società è riuscita a portare nel Salento l’attaccante che si propone di essere un valore aggiunto per la squadra di Moriero in un campionato di lega pro.

Nel pomeriggio la firma e la presentazione ufficiale. La società consapevole che non si tratta di un acquisto qualunque, ha variato anche le sue normali dinamiche che caratterizzano la presentazione di un proprio tesserato. Niente sala stampa dello stadio ma la location è le Officine Cantelmo nel cuore di Lecce con apertura ai tifosi. Nessun giallo sull’assenza del nome di Miccoli sulla lista dei convocati per il ritiro…. Fino a che non ci sarà la forma ufficiale sul contratto il nome del giocatore non compare. Ma il bomber farà parte della brigata che seguirà Moriero in ritiro a Villagrande di Montecopiolo nelle Marche. Nella lista ci sono anche Benassi, Ferrario e Giacomazzi. Il portiere e il difensore in realtà sono in procinto di lasciare il Salento mentre il centrocampista giallorosso non ha ancora sciolto le riserve sulle sue intenzioni.

Sono stati aggregati al gruppo Luperto, Tundo e Rosafio che che il tecnico Moriero ha intenzione di valutare.

Miccoli a parte altri argomenti di interesse degli ultimi giorni sono anche le trattative di mercato. Le ultime novità in questo senso sono quelle annunciate ieri….. la definizione dell’ingaggio dell’attaccante Giuseppe Bozzi, nella passata stagione in forza ai Quartieri Uniti Bari, in Eccellenza e la cessione in prestito del difensore Francesco Urbano al Foggia.

Altre situazioni potrebbero a breve diventare definitive… in particolare

Sulla direttrice Lecce Milano, sponda rossonera la società giallorossa cerca, approfittando dei buoni rapporti tra i due club, di assestare qualche colpo in entrata ad effetto. Pedine che rientrerebbero negli schemi tattici di Moriero che avrebbe dato il proprio benestare per Beretta e per il centrocampista Hottor con Diniz e Perucchini già ingaggiati. Spunta anche la pista che porta a Gianmarco Zigoni attaccante dalle doti fisiche importanti che bene si completerebbe con Miccoli nel reparto offensivo. Non ci sarebbe ancora la trattativa ma Antonio Tesoro si è detto fiducioso.

Intanto altro nodo da sciogliere e che continua a tenere banco nella discussione tra tifosi è la riconferma di Chevanton che dal proprio profilo Twitter racconta le sue verità. Senza accenni a polemiche il calciatore ha riferito di essere a Lecce e di allenarsi in una nota palestra, seguendo un programma personalizzato, studiato per lui dall’ormai ex preparatore atletico del Lecce Giovanni De Luca. Quella tra l’uruguaiano e il Lecce sembra essere una storia ai titoli di coda.

Altra notizia che trova ufficialità nella conferma sul proprio sito da parte della società è il nuovo sponsor. BAROCCO ENERGIA, azienda salentina distributrice di gas ed energia elettrica, è da oggi Sponsor Istituzionale dell’U.S. Lecce per la nuova stagione sportiva