E Salonna avverte il Pd: “Passo indietro su Bruno o corriamo da soli”

Giuseppe Salonna

BRINDISI- E l’intervento dell’onorevole Mariano, anticipata qualche giorno fa sull’argomento dal senatore Tomaselli, non deve essere piaciuto alle forze centriste. Il segretario provinciale di Noi Centro Giuseppe Salonna, “In prossimità delle prossime elezioni amministrative – scrive l’esponente – noto con interesse come sempre più esponenti politici, estranei al territorio, si addentrino nelle questioni che riguardano Francavilla Fontana”.

“Abbiamo chiarito – puntualizza Salonna, come non ci interessassero le primarie, cosi come lo scorso anno non interessavano al Pd né a Brindisi né a Fasano, ma il dialogo tra i due partiti.

I patti iniziali, dunque, non sono stati violati da noi, ma piuttosto dal Pd, che adesso invitiamo a porre rimedio a quello che, dal nostro punto di vista, identico a quello di qualche mese addietro, può ancora essere catalogato e archiviato come un incidente di percorso, un malinteso.

Se il Partito democratico non risolverà questa situazione imbarazzante che ha creato da sé, non ci rimane che prenderne atto e, sebbene contro la nostra stessa, coerente volontà, – chiude il centrista – intraprendere un’altra strada rispetto a quella, ipotizzata”.