Otranto, controlli in mare: tolleranza zero della Capitaneria

guardia costiera

OTRANTO- Controlli a tappeto della guardia costiera di otranto per la garantire la sicurezza in mare dei bagnanti e il rispetto delle regole sulla navigazione. 

Due giorni fa un turista straniero in transito nel porto di Otranto, è stato sanzionato, per un totale di circa 5000 euro per essersi avvicinato troppo alla costa con il wind-surf creando un potenziale pericolo per la sicurezza portuale.

Sanzionato anche un peschereccio in transito nelle acque antistanti il porto: a bordo aveva mezzi di salvataggio ed antincendio scaduti. Questi solo alcuni episodi contestati. I controlli continueranno ad essere effettuati anche nei prossimi giorni sempre con maggiore intensità, e rientrano nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro 2013