Bufera Bondi, il Ministro convoca il commissario per “Chiarimento immediato”

Orlando

TARANTO- “Subito a Roma per chiarire”. Affermazione a dir poco infelice quella del commissario per l’Ilva Enrico Bondi. Dire che a Taranto i tumori siano conseguenza delle sigarette e dell alcol, banalizzando, sottovalutando, sminuendo, minimizzando la questione inquinamento, per la città, è stato davvero un colpo basso. Ma non solo per la città. Che si è scatenata una vera e propria bufera è evidente. Ed i l Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando avrebbe già convocato il commissario dell’Ilva Bondi per un chiarimento immediato. Stesse spiegazioni se le attende anche il sindaco di Taranto.

Il ministro Orlando intanto ha provveduto a scegliere i tre esperti che contribuiranno a redigere il piano di risanamento e riqualificazione dello stabilimento Ilva di Taranto. Si tratta di Marco Lupo, commissario all’emergenza rifiuti della regione siciliana e già dirigente del ministero dell’Ambiente; Giuseppe Genon, docente di ingegneria dell’ambiente al Politecnico di Torino; e Lucia Bisceglia, medico epidemiologo, dirigente dell’Arpa Puglia.