Disordini dopo Lecce-Carpi: scarcerati 6 ultrà

scntri-lecce-carpi

LECCE- Sono stati scarcerati sei degli undici ultra’ arrestati una settimana fa dalla Digos di Lecce con l’accusa di avere partecipato ai disordini al termine della gara Lecce-Carpi, del 16 giugno scorso, che ha decretato la promozione in serie B della squadra emiliana e la permanenza dei salentini in Lega Pro. Il gip Giovanni Gallo, che ha firmato tredici ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di tifosi violenti (due non sono state eseguite a causa di dubbi sull’identita’ dei destinatari), ha parzialmente accolto le sollecitazioni avanzate dagli avvocati degli indagati all’esito degli interrogatori di garanzia tenuti nei primi giorni della settimana.