Fanno esplodere il bancomat: bottino da 60mila euro

Bancomat

SAN MICHELE SALENTINO (BR)- Ancora un bancomat fatto esplodere col gas nella notte. Ennesimo colpo messo a segno dalla famigerata banda che da mesi ripulisce gli sportelli automatici di banche ed uffici postali in provincia di Brindisi e non solo. Questa volta è stato preso di mira il Banco di Napoli a San Michele Salentino.

Intorno alle 4 un’esplosione ha fatto svegliare i residenti di via Regina Elena: con la stessa tecnica dei precedenti assalti, i malviventi hanno aperto la cassaforte, hanno forzato l’ingresso d’emergenza della filiale e sono fuggiti con un bottino da 60mila euro. Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione e i colleghi della compagnia di San Vito dei Normanni.