L’Enel a caccia di talenti. Insegue Lorenzo D’Ercole e Michael Umeh

enel basket

BRINDISI- Enel Basket, il general manager Giuliani, in trasferta statunitense, mantiene il contatto con il cantiere aperto in contrada Masseriola. Ma per le nuove trattazioni di mercato provenienti dalla vetrina americana ci sarà da attendere. Oltre oceano si sta svolgendo infatti la prima fase della Summer League ad Orlando e la dirigenza dell’Enel basket punta tutto sulle giovani promesse a stelle e strisce. Sì, perché l’auspicio è lavorare su un roster internazionale, un impasto di conterranei e giocatori extra comunitari, provenienti soprattutto dall’America. Intanto, a Brindisi, il lavoro dei tecnici biancazzurri non si ferma e, dopo aver portato a segno il primo colpo di mercato con Florian Campbell, l’interesse è tutto puntato su due altri giocatori: il secondo play della Virtus Roma Lorenzo D’Ercole e Michael Umeh.