Fuma spinello nel centro storico, arrestato per spaccio

polizia

LECCE- Alle ore 18:55 di ieri, dopo un’attività d’indagine e appostamenti, un equipaggio delle Volanti interveniva in  Vico Conservatorio San Leonardo, per una presunta attività di spaccio  ad opera di alcuni giovani.

Notata la presenza di quattro giovani, tra cui una ragazza che, alla vista degli operatori, cercavano di allontanarsi, gli agenti li bloccavano per un controllo. Tra i ragazzi identificati, EL SHAFAY Yunis, un leccese de’92,  incensurato.

Quest’ultimo al momento del controllo estraeva dalla tasca posteriore destra uno “spinello”, spento e consumato in parte, che spontaneamente consegnava agli operatori. Inoltre, nella borsa a tracolla in suo possesso vi era la somma di euro 205,00, in banconote di diverso taglio (una da 50,00, due da 20,00, otto da 10,00, sette da 5,00) e una piccola busta trasparente vuota con chiusura ermetica.

Durante le fasi del controllo, l’attenzione degli operatori veniva attratta  da uno sportellino rotto e posto a chiusura di un piccolo vano alloggio per contatori d’acqua. Vano distante pochi metri dal luogo del controllo e dove venivano trovate 09 buste trasparenti con chiusura ermetica contenenti sostanza stupefacente del tipo “Marijuana” per un peso complessivo lordo di 16,62 gr.

Per gli ulteriori accertamenti e per meglio vagliare le posizioni individuali, attesa la presenza sul luogo di telecamere di sicurezza della Città, venivano visionate le riprese, dalle quali si aveva modo di notare, alle ore 18:55, la presenza dei cinque giovani tra i quali EL SHAFAY Yunis che stava fumando lo spinello.