Niente scontrini, sospesi quattro negozi

guardia-finanza-gallipoli

GALLIPOLI- Non emettono gli scontrini fiscali e così quattro attività commerciali vengono temporaneamente chiuse dalle fiamme gialle.

Si tratta di un negozio di abbigliamento di Racale, di un negozio al dettaglio di “frutta e verdura” di Matino, di una “panetteria” di Nardò ed infine di un venditore ambulante di “gelati” di Gallipoli, che si sono resi responsabili di quattro distinte violazioni, constatate dalla Guardia di Finanza, compiute nell’arco temporale di cinque anni, collegate al mancato rilascio dello scontrino o ricevuta fiscale.

Le attività, che hanno come titolari un uomo di origine asiatica e altri tre del luogo, dovranno restare chiusi dai 3  ai 7 giorni, esclusi i giorni festivi e di chiusura settimanale programmata.

Dall’inizio dell’anno, in tutta la provincia, sono stati eseguiti 51 provvedimenti di chiusura nei confronti di esercizi commerciali.