Evade il fisco, nei guai avvocato

Guardia-di-Finanza

BRINDISI- Evade il fisco per 225 mila euro. Tutti compensi percepiti a nero. Un avvocato del Foro di Brindisi beneficiava delle agevolazioni fiscali riservate ai contribuenti minimi, dichiarando un reddito annuale pari a circa 10 mila euro l’anno.

Ma le indagini delle fiamme gialle hanno accertato invece che il professionista portava a termine considerevoli movimenti di denaro che non presentavano regolare documentazione.

L’ammontare dell’evasione è di circa 225 mila euro, probabilmente frutto di compensi percepiti a nero.
Ora, l’avvocato è stato segnalato all’ufficio dell’agenzia delle entrate per l’applicazione delle misure cautelari sul proprio patrimonio.