Schianto in scooter, muore 19enne. Ferito l’amico

curva-incidente

S.ISIDORO- Un risveglio amaro per una famiglia  di Monteroni e per un’intera comunità , una tragedia che ha strappato via ad una madre e un padre un ragazzo di appena 19 anni: Alessio Magli, morto nella notte mentre rientrava a casa su uno scooter insieme ad un amico.

Una dinamica ancora poco chiara, un incidente nel buio della notte su una strada a quell’ora, le tre circa del mattino, quasi deserta. La provinciale 286 che collega porto selvaggio a S. Isidoro.  Difficile stabilire come siano andate realmente le cose, potrà farlo l’unico testimone Manuel Maniglia, 20 anni anche lui di Monteroni,  che viaggiava in scooter insieme alla vittima.

È stato più fortunato, ferito ma vivo. Ora è ricoverato nell’ospedale di Copertino. I due amici erano i ritorno da una serata trascorsa insieme a Gallipoli. Ancora non è chiaro chi dei due guidasse lo scooter. Quel che è certo che arrivati all’altezza del fico d’india, un locale che si trova proprio a ridosso della strada, lo scooter ha iniziato a sbandare. I due ragazzi sono precipitati al suolo dopo un volo di alcuni metri.  Alessio è morto sul colpo. All’arrivo dei soccorsi il suo cuore non batteva più.

Le indagini sono affidate alla stradale, agli agenti il compito di ricostruire l’accaduto.

 

Un risveglio amaro, ha commentato il sindaco di Monteroni lino guido, perdiamo un’altra giovane vita, l’ultima di una lunga serie che ha funestato la comunità di Monteroni.

La morte di Alessio ragazzo pieno di amici e con tanta voglia di divertirsi, ha gettato nello sgomento tutti i suoi conoscenti. Nel giro di poche ore la sua pagina Facebook  si è riempita di messaggi di dolore e di ricordi

alessio-magli

foto in alto Stefano De Tommasi