Olio che passione, ma solo se di qualità

olio

CAMPI SALENTINA- Una passione contenuta tutta in un filo d’olio, nel profumo di una delizia, nelle qualità che riescono ad essere grimaldello per la crescita del territorio. Tutto lì, in gocce che arricchiscono un piatto, nell’abbinamento con gli altri preziosi di questa terra: farro, ad esempio, e poi pomodori e poi cacioricotta.

A Campi Salentina, spopola il gusto, nella serata di degustazione, in piazza della libertà. Una lezione di fantasia e conoscenza, voluta dal consorzio di tutela dell’olio dop di terra d’Otranto.

A crederci ci sono un centinaio di aziende salentine tra quelle dedite alla olivicoltura, al confezionamento, alla molitura. Passaggi di tradizione e d’impresa, che restituiscono la qualità.