Copertino, tagli ai punti nascita. Il sindaco Rosafio: “Non al San Giuseppe”

Sindaco Rosafio

COPERTINO- Sul possibile taglio dei punti nascita, interviene anche il sindaco di Copertino, Giuseppe Rosafio, dopo i primi cittadini di Casarano e Galatina. “Il San Giuseppe non si tocca”, dice Rosafio. Una delle ipotesi al vaglio, infatti, del comitato tecnico regionale è di un possibile accorpamento in un unico polo di Galatina e Copertino, tra loro molto vicini, benchè entrambi con un numero di parti pari a oltre 800. “accorpare può significare solo  che il punto nascita si sposta su Copertino, che ha complessivamente più capacità di risposta sul territorio, un bacino molto elevato e maggiore organizzazione nell’ospedale. Chiederemo che la conferenza dei sindaci possa discutere  con la regione anche su questo”.