Sanità, la Puglia ad un passo dall’uscita dal Piano di Rientro

elena-gentile

BARI- La Puglia è ad un passo dal mettersi alle spalle il piano di rientro sanitario che tradotto significa assunzioni e stop ai tagli.
il bilancio delle Asl, approvato dalla giunta regionale, chiude in positivo e con questo ultimo tassello sono concluse le procedure per la richiesta al Ministero di uscita dal piano di rientro cominciato a novembre 2010.
Sono dunque tre i milioni di utile che rivengono dall’esercizio 2012.

Rispetto a quanto programmato e concordato con il Governo la perdita di esercizio prevista per il 2012 non doveva essere superiore a 52 milioni di euro.

“Alle Asl – ha commentato l’assessore alla Sanità Elena Gentile – attribuisco il merito di aver saputo motivare l’intero sistema dei professionisti e degli operatori che hanno non solo saputo mantenere ma persino migliorare le performance del sistema sanitario come testimoniato dai dati assolutamente incoraggianti della mobilità passiva”.