Ferito il custode di Nuova Idea, è mistero

ospedale-perrino

Dava da mangiare ad alcuni cani in tarda notte, quando è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola.
Ferito l’82enne Giovanni Tarì, custode del campo scuola della struttura sportiva Nuova Idea.
A quanto pare l’anziano, si era recato nella zona Industriale di Brindisi per accudire i cani dell’azienda Puglia Calcestruzzi. Due individui, forse nascosti nella fabbrica per ragioni tutte da accertare, hanno sparato al custode ferendolo alla gamba sinistra, probabilmente allarmati dalla sua presenza.

Tarì, quindi, è riuscito a raggiungere da solo l’ospedale Perrino, dove i medici lo hanno medicato. Ora è ricoverato nel nosocomio brindisino con una prognosi di 15 giorni.

Sulle reali dinamiche della vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di brindisi. Alcuni punti dell’episodio restano oscuri, come poco chiaro è il perché Tarì si trovasse a tarda sera nella zona industriale e come mai non abbia chiesto aiuto. Si scava quindi nella vita dell’82enne, anche per appurare un eventuale collegamento con la rissa e la sparatoria avvenuta in via Lanzilloti, nei pressi del tribunale, proprio poche ore prima del ferimento.