Sit-in in piazza, i lavoratori della Santa Teresa: “Rispettare i termini di contratto”

brindisi-santa-teresa

BRINDISI- Rispettare i termini di contratto. E’ questo quello che chiedono i lavoratori della Santa Teresa, sostenuti dal Cobas, scesi oggi in piazza in un sit-in di protesta contro le decisioni prese dal commissario prefettizio.
Le nuove direttive riguardano i tagli apportati ai contratti multiservizi, che ridurrebbero della metà le ore di servizio dei lavoratori. Tagli che entro il 2014 si aggirerebbero intorno ai due milioni di euro. Una decisione insostenibile per uomini e donne che vivono il precariato e che garantiscono servizi alla cittadinanza