Ancora tagli sui laboratori privati: “Così chiuderemo tutti”

tagli-laboratori-privati

LECCE- Se qualcuno aveva tirato un sospiro di sollievo, è stato costretto a ricredersi. Parliamo dei laboratori privati. Il Ministero ha sì considerato inapplicabile il mantenimento della decurtazione del 20% sulle tariffe relative alle analisi cliniche, taglio che la Regione aveva deciso di mantenere nonostante l’entrata in vigore del nuovo tariffario che prevede un taglio di un ulteriore 50%. L’assessore al ramo, Elena Gentile, tuttavia, ha stupito tutti e ha annunciato che, in ogni caso, quella sforbiciata del 20% potrebbe continuare a rimanere, ma sotto altra forma, quella cioè della riduzione dei tetti di spesa. Meno risorse ai laboratori di analisi cliniche, dunque.

Una dichiarazione in grado di scatenare il putiferio tra le associazioni di categoria, che dicono: “Non possiamo che restare a bocca aperta.  Forse l’Assessore non è informata sull’incredibile sequenza di tagli che ci ha riguardato. Continuando su questa linea, l’Assessorato “risparmierà” il 100 % perché a breve, lavorando con il tariffario Balduzzi e con contratti irrisori, incompatibili con la dotazione di personale e tecnologie richieste dall’Accreditamento, tutti i Laboratori accreditati chiuderanno”.