Gasdotto, Nicastro: “TAP cambi approccio e ascolti il territorio”

Assessore regionale all'Ambiente Lorenzo Nicastro

BARI   –   “Prima di ogni altra cosa è fondamentale un cambio di approccio da parte dei proponenti”. Dopo un lungo silenzio, Lorenzo Nicastro, assessore regionale all’Ambiente, interviene su TAP, il gasdotto che si è aggiudicato il via libera de gas azero e che sbarcherà a San Foca.

“Un’opera così strategica, ma anche imponente dal punto di vista degli impatti – ha detto- deve passare per processi di concertazione con i territori, per il tramite degli enti locali, affinchè la popolazione non si trovi a subirla passivamente. Attendiamo di conoscere il nuovo assetto progettuale e che il Comitato VIA regionale lo valuti e ci dica”.

E questo precisando che sull’opera la competenza rimane in capo al governo nazionale, mentre la Regione Puglia esprime nell’iter un parere obbligatorio ma non vincolante.