Evasione da 1 mln e mezzo di euro, nei guai intermediatore finanziario

GUARDIA DI FINANZA CONTROLLO DOCUMENTI CONTABILI ISPEZIONE FISCALE

LECCE  –  Evasione fiscale da oltre un milione e mezzo di euro. A scoprirla i finanzieri i del nucleo di Polizia Tributaria di Lcce dopo aver setacciato i conti di un professionista, un intermediatore finanziario gallipolino.

L’uomo avrebbe nascosto al fisco i compensi percepiti negli anni dal 2008 al 2011. 

Il professionista aveva presentato regolarmente le proprie dichiarazioni dei redditi, dimenticando, tuttavia, di dichiarare la quasi totalità dei compensi percepiti.

I finanzieri erano già risaliti a lui nel corso di una attività d’indagine delegata dalla Procura della Repubblica nei confronti di Lecce, recentemente conclusa, durante la quale erano stati passati al setaccio i conti correnti di diversi professionisti gallipolini.

Il professionista rischia ora una denuncia per  dichiarazione infedele.