Multa da 30.000 € per nave filippina, inquinava mare di Taranto

Porto di Taranto

TARANTO  –   Troppo zolfo nel carburante e conseguente aumento dei livelli di inquinamento. Per questo motivo, la Capitaneria di porto-Guardia costiera ha multato la nave filippina ‘Osaka’ nel porto di Taranto.

Una sanzione da 30.000 € al comandante Basilio Bolivar. L’armatore della ‘Osaka’ è ‘Sea Queen’.

I controlli hanno messo in evidenza “l’alto tenore di zolfo del combustibile, superiore all’0,1%”.

Il problema principale cui si fa riferimento è la protezione ecologica in mare; secondo lInternational Maritime Organization (IMO), infatti, il combustibile delle grandi navi è tra le prime cause di acidificazione dei mari.