Esplosivo ed armi in casa, in manette 48enne tarantino

Polizia

TARANTO  –    Detenzione abusiva di arma da fuoco clandestina e materiale esplodente. Queste le accuse di cui dovrà rispondere Pietro Bellanova, 48enne tarantino, arrestato dagli uomini della Squadra Mobile del capoluogo ionico.

L’uomo, infatti nella sua abitazione al quartiere Salinella, aveva nascosto  una pistola semiautomatica calibro 7.65, 10 cartucce e 200 grammi di materiale esplodente.