Carceri lager: detenuti senz’acqua, monta la protesta

FOTO REPERTORIO DI CARCERI PER VOTO SU INDULTO

TARANTO  –  Monta in queste ore la protesta dei detenuti pugliesi. Nelle celle delle carceri di Foggia e di Taranto manca l’acqua e i detenuti protestano battendo contro le inferriate con degli oggetti.

Lo rende noto il segretario generale del COOSP, Coordinamento Sindacale Penitenziario, Mimmo Mastrulli.

”Con l’estate e il caldo oltre i 35°gradi, le strutture – sottolinea Mastrulli – sono impreparate e la situazione è insostenibile: gli istituti pugliesi sono sovraffollati del 67% (4.250 detenuti su una regolamentare di 2.400)”.