Giro di droga nella movida: 12 arresti e sigilli per ‘Old fashion’ e ‘Capannina’

carabinieri

TARANTO  –  12 arresti all’alba a Taranto per un fitto giro dio droga scovato dai carabinieri. Un traffico che coinvolgeva i giovani della movida tarantina, tanto da portare al sequestro di due dei bar più frequentati della città: l’‘Old fashion’ e la ‘Capannina’.

Posti i sigilli ai locali conosciutissimi da tutti a Taranto perchè, stando alle indagini dei carabinieri, sarebbero i luoghi in cui si consumava il reato dello spaccio.

Tanto che tra i 12 ci sono 3 barman e spunta anche il nome del gestore dell”Old fashion’, consapevole del giro ma accondiscendente – spiegano i carabinieri – e dunque accusato per concorso nell’agevolare l’attività. Dei 12 arrestati, 7 sono in carcere e 5 ai domiciliari. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è a firma del gip Martino Rosati. Uno degli indagati resta latitante. Si tratta di 8 uomini e 4 donne di cui una già ai domiciliari.

I 12 sono accusati a vario titolo di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. In azione i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Taranto al comando del tenente Pietro Laghezza e gli uomini della Compagnia di Taranto coordinata dal capitano Carmine Mungiello, per un totale di 70 militari impiegati, 20 mezzi e 2 cani del nucleo cinofilo di Modugno.