Rifiuti alla Colacem? Cresce il dissenso tra cittadini e sindaci

Colacem 1

GALATINA (LE)   –  Cresce il fronte del dissenso contro il rischio, più che concreto, che la Colacem di Galatina possa iniziare a coincenerire Combustibile Da Rifiuto, come previsto nel nuovo Piano regionale di gestione dei rifiuti urbani, che sarà discusso il 20 giugno in Commissione Ambiente in Regione.

A scendere in campo, dopo il consigliere regioanle Antonio Galati, è il sindaco di Sogliano Cavour Paolo Solito: “La questione non riguarda solo Galatina, tutt’altro – sottolinea il primo cittadino –. Per questo chiedo ufficialmente che la Commissione regionale riceva in audizione anche il Comune di Sogliano, per ascoltarne il parere“.

Solito preannuncia, inoltre, una seduta aperta e monotematica del Consiglio comunale. Nel frattempo, si muovono anche i cittadini e le associazioni del territorio. Da due settimane è in corso, infatti, la raccolta firme a sostegno dell’esposto da depositare in Procura e con il quale si chiede che vengano effettuate le analisi del suolo, latte materno, latte di pecora nell’area intorno al cementificio.