In bilico la mensa dell’ex Manifattura, sciopero a oltranza. Protesta anche dei lavoratori di HDS

prefettura

LECCE  –   E’ sciopero a oltranza tra i lavoratori della Meal Service, che gestisce il servizio mensa all’interno della ex Manifattura Tabacchi di Lecce. Da tre mesi non percepiscono lo stipendio e quel che è peggio, è stato comunicato loro il licenziamento.

Stando a quanto riferiscono dalla UGL, dopo le mancate erogazioni alla Meal da parte della Iacobucci, altra azienda presente nello stabilimento di viale Della Repubblica, l’azienda ha chiesto l’attivazione dei contratti di solidarietà, rifiutati dai 6 lavoratori interessati. “In mattinata – hanno spiegato dal sindacato – è stato impedito anche l’ingresso ai nostri rappresentanti per manifestare pacificamente sul posto di lavoro”.

E continua la storia senza fine della riconversione dell’ex BAT, la British American Tobacco. Preoccupati  i lavoratori della HDS   che si trovano alle prese con una grave precarietà lavorativa da oltre due anni e che questa mattina si sono ritrovati sotto la Prefettura di Lecce per chiedere un  tavolo ministeriale che possa risolvere la situazione.