Violazione urbanistica, sequestrata la parte esterna del ‘Barroccio’

polizia municipale

LECCE  –   E’ il punto di ritrovo preferito da molti leccesi. Qui ci si incontra per bere un drink, mangiare un boccone, ascoltare buona musica o semplicemente scambiare due chiacchiere. Da oggi, però, la musica non sarà più la stessa e tutto per via dell‘intervento della Polizia Municipale che dopo un sopralluogo, ha sequestrato parte del ‘Barroccio’, il bar che sorge in viale Degli Studenti, più o meno ai piedi dell’Obelisco, a ridosso di Porta Napoli.

Le violazioni urbanistiche riscontrare dagli agenti, dopo un sopralluogo, non hanno lasciato molta scelta: i sigilli sono stati necessari. Che sia chiaro, non a tutta la struttura, ma solo al gazebo e alla piattaforma laterale installati, pare, senza i necessari permessi.

In realtà il titolare dell’esercizio aveva in passato avanzato apposita richiesta, all’Ufficio Urbanistica del Comune, per mettersi in regola con i lavori. La domanda, però, non è stata accolta, ma solo perchè l’area su cui ricadono le strutture secondarie, gazebo e veranda aggiuntive, è sottoposta a vincolo paesaggistico.

Al titolare non è stata elevata nessuna sanzione amministrativa. E’ stato, però, denunciato a piede libero per violazione del vincolo paesaggistico.