Terremoto AQP, si dimette l’amministratore unico Maselli

BARI  –  L’amministratore unico di Acquedotto Pugliese, Gioacchino Maselli, si è dimesso dall’incarico. Dopo 7 mesi dalla nomina, Maselli ha presentato la propria lettera di dimissioni al presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, (che però gli ha chiesto di restare), comunicando che lascerà l’incarico dopo l’assemblea per l’approvazione del bilancio.

Maselli si sarebbe dimesso avendo raggiunto gli obiettivi di riorganizzazione che erano stati fissati e dopo avere ricevuto una informazione di garanzia per una inchiesta legata ad un impianto di depurazione.