Truffa aggravata per oltre 1 mln di euro, denunce e sequestri a S.Pietro Vernotico

Guardia di Finanza

S.PIETRO VERNOTICO (BR)  –  Truffa aggravata per oltre 1 milione di euro, nella percezione di un finanziamento del programma operativo ‘Regione Puglia FESR’. E scatta il sequestro preventivo per equivalente, dei beni di una società di S.Pietro Vernotico e di due imprenditori operanti nel settore del commercio all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli.

In particolare, la Guardia di Finanza di S.Pietro, ha posto i sigilli ad un  capannone industriale, ad un’autovettura, ad un motociclo, quote sociali e somme di denaro.

Tutto riconducibile all’amministratore e al socio dell’impresa, ora indagati per il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Secondo le Fiamme Gialle, il finanziamento oggetto delle indagini era stato erogato per l’acquisto di beni per un valore di 1 milione e 300.000 €. Beni che però, non sono mai stati acquistati.