Incidente al largo, gravemente ferito un marittimo

Taranto

TARANTO  –   Un gravissimo infortunio sul lavoro quello che si è verificato questa mattina a bordo di una nave battente bandiera Bahamas che aveva da poco mollato gli ormeggi dal porto di Taranto. Un marittimo, in coperta per fornire assistenza in manovra ha subito l’amputazione di parte di una gamba, probabilmente impigliatasi accidentalmente nel cavo di rimorchio della nave, al momento dello sgancio.

La vittima è un giovane di nazionalità russa imbarcato con la qualifica di allievo di macchina. L’arto è stato tranciato di netto dal cavo in tensione ed è finito in mare.

A soccorrerlo sono stati gli uomini della locale Capitaneria di porto accorsi immediatamente sul posto. Il ragazzo è stato trasportato in ospedale, mentre i sub si sono immersi nel disperato tentativo di recuperare l’arto amputato. Purtroppo però così non è stato. Ora

Sono in corso le indagini della Capitaneria di porto per verificare le esatte cause dell’infortunio ed eventuali responsabilità.