Cede il terreno e si ribalta il trattore, muore schiacciato un 67enne

Ostuni

OSTUNI (BR)  –  Un cedimento del terreno, che avrebbe provocato il ribaltamento del mezzo e quindi, la morte del suo conducente, rimasto schiacciato. È questa la dinamica dell’incidente ricostruita dai carabinieri della Stazione di Ostuni e dai colleghi della Compagnia di Fasano circa le cause che, nella tarda serata di ieri, hanno provocato la morte di Giovanni Meneghelli, il 67enne di Scandicci, da qualche mese residente nella ‘città bianca’, deceduto in seguito al cappottamento del trattore durante il lavoro di aratura di un appezzamento di terreno in contrada Cervellero.

Il peso del mezzo, ricaduto tutto sul corpo di Meneghelli, non ha lasciato scampo all’uomo che è deceduto qualche minuto prima dell’arrivo dei soccorsi, prontamente allertati dalla moglie.

Secondo quanto appreso, il 67enne di origini toscane, si era stabilito ad Ostuni solo da qualche mese. Di sera, si dedicava alla cura dei campi adiacenti alla sua abitazione. Secondo i militari, coordinati dal capitano Gianluca Sirsi, durante il transito del mezzo agricolo, una grossa zolla di terreno avrebbe ceduto, provocando quindi il ribaltamento del trattore con il motore ancora in movimento e con Meneghelli, rimasto fermo al posto di guida, catapultato contro la terra.

Una volta che il medico legale ha accertato il decesso e finiti i rilievi del caso, la salma di Meneghelli è stata restituita alla famiglia, su disposizione del pm Manuela Pelerino.

Si tratta dell’ennesimo incidente che, in queste settimane, ha visto coinvolto un trattore. Lo scorso 21 maggio, nelle campagne di Cellino S.Marco, il 59enne del posto Stefano Semeraro perse la vita in un drammatico incidente sul lavoro  nei pressi di contrada Caranna, a causa di una fatale disattenzione o chissà, di un guasto meccanico Semeraro fu investito frontalmente dal suo stesso mezzo mentre era intento a sbloccare alcuni ingranaggi pieni di sterpaglie e fieno.  Due giorni dopo, il 79enne Francesco Arsieni, anche lui di Cellino, rimase coinvolto in un incidente stradale e nell’impatto tra il suo trattore ed un’auto guidata da una 19enne sulla provinciale per San Donaci.