Gabellone: “Preoccupante successione di azioni criminali contro le istituzioni”

Presidente Gabellone

LECCE  –  “Una preoccupante successione di azioni criminali contro le istituzioni, episodi contro cui l’intero territorio deve muoversi compatto, con vicinanza concreta alle vittime ma soprattutto con il dovuto supporto istituzionale a chi è preso di mira. Melendugno e il Salento sono terre di legalità, dove intimidazioni e minacce non attecchiscono”.

Il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone reagisce così, alla notizia del secondo episodio criminale in pochi giorni avvenuto a Melendugno, dove è stata data alle fiamme l’auto del sindaco Marco Potì; nel primo episodio dei giorni scorsi era stata colpita l’auto del comandante della Delegazione di Spiaggia di San Foca.

Prosegue Gabellone: “Mi auguro che le forze dell’ordine e le istituzioni demandate al controllo della legalità possano in tempi rapidi individuare chi tenta, con atti inqualificabili, di minare alle fondamenta la vita democratica del nostro Salento. Il sindaco di Melendugno vada avanti nel suo operato seguendo la strada dell’impegno, dell’onestà e della trasparenza. Avrà al suo fianco l’Amministrazione provinciale”.