Piazza un ordigno sotto un auto, in manette 26enne di Torchiarolo

carcere di Brindisi

S. DONACI (BR)  –  Porto e detenzione illegale di esplosivo e munizionamento da guerra, detenzione abusiva di armi, ricettazione e danneggiamento. Sono queste le accuse di cui dovrà rispondere Pietro Di Tosto,26enne  originario di Torchiarolo ma residente a S.Donaci, arrestato in flagranza di reato dopo che la notte scorsa ha collocato  e fatto esplodere una bomba di basso potenziale, sotto l’auto di una 46enne del posto.

La deflagrazione avrebbe danneggiato seriamente il  mezzo parcheggiato in strada. I carabinieri della locale Stazione, sono arrivati all’uomo in modo tempestivo e a seguito di perquisizione domiciliare, avrebbero rinvenuto 22 bossoli per fucile mitragliatore calibro 5.65 e 200 grammi di esplosivo.

Al momento non si conosce il movente del gesto ed il 26enne è  ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria  nel Carcere di Brindisi.