“Disastrosa la situazione dei canali”, Congedo interroga il Consiglio regionale

canale Ugento

BARI  –  Canali intasati da alghe e rifiuti nelle marine di Ugento: un problema di cui si è occupato anche L’Indiano. Ora in Consiglio regionale arriva l’ interrogazione urgente del consigliere del PDL Saverio Congedo.

“L’estate è alle porte – dice Congedo – e la situazione dei canali e dei bacini a Ugento rimane catastrofica. Il ristagno di acque putride, derivante dall’ostruzione dei canali di bonifica, rischia di essere il biglietto da visita per le marine di Ugento.

Un problema grave che il Consorzio di bonifica Ugento Li Foggi non riesce ad risolvere per assenza dei fondi e che il Comune di Ugento non può affrontare non avendo alcun potere a riguardo ma è, comunque, chiamato a gestire considerato che canali e bacini per una parte insistono nel Parco Naturale, peraltro in prossimità del centro abitato. 

 Il problema e le conseguenze della pulizia delle foci e del mancato funzionamento del sistema canali-bacini appaiono sottovalutate dalla Regione e dal Commissario unico di tutti i Consorzi di Puglia. Chiedo al Governo regionale – conclude Congedo – di provvedere con interventi urgenti e straordinari per liberare i canali e le foci per evitare ulteriori danni all’ambiente, all’economia locale e alla salute dei cittadini, valutando anche l’opportunità di affidare la competenza dell’area al Comune di Ugento”.