Si schianta sul gazebo del bar, muore 50enne

mortale a Minervino 3

MINERVINO (LE)  –   Ha fatto tutto da solo Salvatore Merola, 50enne di Minervino, morto in mattinata dopo un banale incidente con lo scooter. Era nel centro abitato del paese a bordo del suo ciclomotore quando ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro il gazebo esterno del bar ‘Fantasy’.

Le ruote hanno slittato sull’asfalto bagnato, e lo scooter è andato a sbattere prima contro la copertura esterna poi contro la vetrata. Una caduta rovinosa in seguito alla quale l’uomo, che non indossava il casco, ha sbattuto la testa contro un gradino. Un trauma cranico che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Salvatore Merola è morto sul colpo, all’arrivo dell’ambulanza già non respirava più.

Al terribile incidente avvenuto intorno alle 10, 30 del mattino, hanno assistito diversi testimoni, impotenti. I titolari del bar erano all’interno quando hanno sentito lo schianto, per poi affacciarsi e vedersi davanti la scena. Salvatore Merola è morto sotto i loro occhi nonostante i tentativi di rianimarlo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Maglie che ora stanno cercando di ricostruire l’accaduto.

[portfolio_slideshow]

Foto di Stefano De Tommasi